CALCE SPENTA o GRASSELLO
(stagionatura 8-10 mesi)

grassello1

Descrizione

Legante a presa aerea prodotto secondo metodi tradizionali. Dopo un’accurata selezione della pietra, proveniente dalle cave, si passa alla cottura lenta in appositi forni a 950-980 °C, utilizzando come combustibile segatura di legno. La calce viva così ottenuta viene poi “spenta” con acqua abbondante, dando origine alla CALCE SPENTA, o grassello a presa aerea. A questo punto il prodotto viene lasciato maturare in apposite vasche, per almeno 8-10 mesi: in questo periodo i cristalli esagonali, dai quali è composta la struttura del prodotto, si dispongono gradualmente e lentamente in tante file parallele, rendendo il grassello più compatto, vischioso, tenace e lavorabile, quindi, stagionato e idoneo all’utilizzo.
Grazie alle sue caratteristiche di naturalità è un prodotto perfettamente in linea con l’attuale filosofia della bioedilizia, sempre più attenta alla salute e alla salvaguardia dell’individuo e dell’ambiente.

Campi applicativi
La CALCE SPENTA, o grassello a presa aerea, può essere utilizzata per tinteggiature e decorazioni murali, rasature, bassorilievi e marmorini di elevato pregio estetico ed architettonico e affreschi.

Il prodotto viene mescolato con sabbia grossa per confezionare malte di allettamento per la realizzazione di muri con pietre e mattoni e di malte per intonaci grezzi per esterni ed interni; con sabbia fine per realizzare qualsiasi tipo di intonaco fine.

Fornitura
• Sfusa in contenitori metallici da 750 kg ca., con guaina protettiva (distribuzione territorialmente limitata).
• Sacchi da 30 kg ca.

• Imballi da 900 kg ca. (n° 30 sacchi da 30 kg ca.).

• Vasca, a terra.